X
GO

Evento formativo: ADDITIVI NEGLI ALIMENTI: controlli ufficiali e risoluzione di problemi pratici

  • 1 marzo 2017
  • Autore: Redazione VeSA
  • Visualizzazioni: 2329
  • 0 Commenti
Evento formativo: ADDITIVI NEGLI ALIMENTI: controlli ufficiali e risoluzione di problemi pratici

ADDITIVI NEGLI ALIMENTI: controlli ufficiali e risoluzione di problemi pratici

1° ed.: 24 marzo, 31 marzo e 7 aprile.
2° ed.: 5, 12 e 26 maggio

Docenti:
Dssa Fernanda Rogeria Da Silva Nunes – SIAOA della AV 2 della ASUR Marche
Dr Cesare Ciccarelli – SIAOA della AV 5 della ASUR Marche


Direttore del corso: D.ssa Giulietta Capocasa


Responsabile scientifico: Dr Cesare Ciccarelli


Segreteria Organizzativa: Sig Piero Capocasa
tel.0735/7937475 fax 0735/793529
E-MAIL: piero.capocasa@sanita.marche.it

 

ISCRIZIONI
L’iscrizione può essere effettuata on-line sul sito: http://ecm.sanita.marche.it
Evento formativo accreditato per: Veterinari, Medici e Tecnici della Prevenzione iscritti n° 25 per ciascuna edizione

 

Presentazione del corso

Nell’ambito della Sicurezza Alimentare la Comunità Europea, a partire dal Reg. CE/1333/2008, ha rivisto ed innovato significativamente la normativa relativa all’utilizzo degli additivi negli alimenti, seguendo i principi individuati nel Libro Bianco del 2000.
L’utilizzo di tali additivi assume un ruolo rilevante nell’ambito della sicurezza alimentare ed un posto di rilievo è riservato ai controlli ufficiali integrati di filiera. Le esperienze acquisite nel corso degli ultimi anni, hanno permesso di rimarcare la necessità che i controlli ufficiali, oltre che essere basati su una programmazione che tenga conto della valutazione del rischio e vengano effettuati seguendo specifici protocolli e procedure operative, necessitano di personale ispettivo specificatamente formato ed esperto.
Tanto è vero che questa necessità ha spinto anche l'Unione Europea ad organizzare specifici programmi di formazione, ad uno dei quali ha partecipato anche un dirigente veterinario di questa A.V. 5 e di altre AA.VV..
Il corso, attraverso l'introduzione all'utilizzo del database “Food Additives” e il coinvolgimento dei discenti nella risoluzione di problemi pratici vuole rappresentare un momento importante nel processo di formazione, a livello regionale, di personale esperto nel settore degli additivi alimentari mediante la condivisione delle esperienze e la partecipazione, quali docenti, di dirigenti veterinari della regione che hanno partecipato agli eventi formativi organizzati dalla Unione Europea.

 

Documenti allegati

Stampa
Tag:
Valutazioni:
Nessuna valutazione

Redazione VeSARedazione VeSA

Altri articoli di Redazione VeSA

Contatta l'autore

Nome:
Email:
Oggetto:
Messaggio:
x