X
GO

Aflatossine nel mais: continua il piano di controllo straordinario nella Regione Marche

  • 23 febbraio 2013
  • Autore: Redazione VeSA
  • Visualizzazioni: 2809
  • 0 Commenti


La Regione Marche, Agenzia Regionale Sanitaria- P.F. Veterinaria e Sicurezza Alimentare, con la nota prot. 0001893 del 20/02/2013 ha deciso di proseguire, per il periodo marzo-maggio 2013,  il piano di controllo delle aflatossine nella filiera alimentare emanato nel 2012 (note della PF prot. n. 10184 del 3/10/2012 e prot. n.11485 del 11/10/2012).


Il piano è stato modificato tenendo conto del documento del Ministero della Salute prot.  0000855-P-16/01/2013  “Contaminazione da aflatossine nel mais e nella catena alimentare , e contenente  le procedure operative straordinarie  per la prevenzione  e la gestione del rischio contaminazione da aflatossine nella filiera lattiero-casearia e nella produzione del mais destinato all’alimentazione umana e animale, a seguito di condizioni climatiche estreme.

Articoli collegati:

Aflatossine: procedure straordinarie di controllo

Le micotossine

Cosa sono le aflatossine

Il rischio aflatossine nel latte

Aflatossine e mutamenti climatici
 

Autore
 

Ultima modifica:23 febbraio 2013

 

Stampa

Redazione VeSARedazione VeSA

Altri articoli di Redazione VeSA

Contatta l'autore

Nome:
Email:
Oggetto:
Messaggio:
x