X
GO

Nuovi adempimenti per le organizzazioni di volontariato attive nel settore della tutela e protezione degli animali

  • 30 aprile 2019
  • Autore: Redazione VeSA
  • Visualizzazioni: 103
  • 0 Commenti

Codice del terzo settore: adeguamenti statutari per le Organizzazioni di Volontariato - Sezione "tutela e protezioni animali"

Entro il 2 agosto 2019 le associazioni iscritte al Registro Regionale del Volontariato della Regione Marche  dovranno adeguare i loro statuti in base alle previsioni della Riforma del Terzo Settore (D.Lgs. n. 117/2017 e successive modifiche).

La circolare n. 20 del 27 dicembre 2018 del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali con oggetto: Codice del Terzo settore, Adeguamenti statutari, fornisce chiarimenti ai fini del corretto esercizio dell'autonomia statutaria e in particolare delle Organizzazioni di Volontariato, delle Associazioni di promozione sociale e delle Onlus.

La stessa precisa che cosa debbano fare le associazioni iscritte nei registri regionali per poter poi trasmigrare nel Registro Unico Nazionale e si concentra sulle modifiche statutarie, stabilendo quali modifiche siano obbligatorie e, pertanto, possano essere fatte con procedura semplificata (deliberate con Assemblea Ordinaria) e quali invece siano facoltative e, pertanto, da approvare con procedura non semplificata (Assemblea Straordinaria). Alla circolare è allegato uno schema riassuntivo che ne riporta, in forma tabellare, il contenuto.

Gli statuti adeguati ai sensi della normativa vigente ed i verbali di Assemblea ordinaria in cui è inserito come punto all’ordine del giorno la modifica statutaria, vanno registrati presso l’Agenzia delle Entrate, presso la quale va fatta anche richiesta di aggiornamento del certificato di attribuzione del codice fiscale in quanto nella denominazione va inserito acronimo ODV.

Lo statuto adeguato e il codice fiscale aggiornato sono da trasmettere alla Regione Marche – Agenzia Regionale Sanitaria P.F. Prevenzione Veterinaria e Sicurezza Alimentare tramite PEC regione.marche.veterinarialimenti@emarche.it

Per qualsiasi informazione è possibile contattare Meri Paolucci tramite e-mail:  meri.paolucci@regione.marche.it

Stampa
Tag:
Valutazioni:
5.0

Redazione VeSARedazione VeSA

Altri articoli di Redazione VeSA

Contatta l'autore

Nome:
Email:
Oggetto:
Messaggio:
x