X
GO

BSE: sospesi in Italia i test sui bovini regolarmente macellati dal 1 luglio 2013

  • 26 giugno 2013
  • Autore: Redazione VeSA
  • Visualizzazioni: 1180
  • 0 Commenti



Il Ministero della Salute, in riferimento alla Decisione 2013/76/UE, ha emanato la nota 11885-P del 12 giugno 2013 con la quale si sospendono dal 1 luglio 2013 i test per la Encefalopatia Spongiforme bovina (BSE) sui bovini macellati sani di età superiore ai 72 mesi.

Il Ministero della Salute dopo aver consultato il Comitato Nazionale della sicurezza Alimentare (CNSA) , il Centro di referenza nazionale per lo studio e le ricerche sulle encefalopatie animali e neuropatologie comparate (CEA)  e l’Istituto superiore di Sanità , ha stabilito che tale sospensione non incide sul rischio di esposizione alla BSE per l’uomo e gli animali.

Continueranno ad essere sottoposti a controllo sistematico tutti i bovini di età superiore ai 48 mesi che presentano segni clinici sospetti di malattia, siano morti, macellati d'urgenza o differiti.

Tutti i bovini che sono nati in Stati membri non presenti nella lista allegata alla Decisione 2011/358/UE e che vengono macellati in Italia dovranno essere sottoposti a campionamento in base alle norme in vigore nel loro paese di origine, indipendentemente se hanno soggiornato o meno in Stati membri autorizzati alla sospensione dei campionamenti per la sorveglianza sulla BSE.


La Commissione europea con la Decisione 2013/76/UE ha dato la possibilità per alcuni Stati membri di sospendere il campionamento per la BSE su capi bovini appartenenti alla categoria dei regolarmente macellati, mantenendo la sorveglianza per le categorie a rischio (morti, macellati d’urgenza e differiti).




Leggi l’approfondimento inerente le Encefalopatie spongiformi trasmissibili (EST o TSE)



PER MAGGIORI INFORMAZIONI:
 
Commissione Europea - DG Health and Consumers   
 
EFSA- Encefalopatia spongiforme bovina (BSE)

Centro di Referenza Nazionale per lo studio delle encefalopatie animali (CEA)  
 
 
 

Autore: Dr. A. Massi 
 

Ultima modifica: 26 giugno 2013
 

Stampa
Tag:
Valutazioni:
Nessuna valutazione

Redazione VeSARedazione VeSA

Altri articoli di Redazione VeSA

Contatta l'autore

Nome:
Email:
Oggetto:
Messaggio:
x