X
GO

Evento formativo “Il carry over - Come prevenirlo”

  • 2 maggio 2016
  • Autore: Redazione VeSA
  • Visualizzazioni: 1125
  • 0 Commenti

Il Regolamento (CE) 183/2005 stabilisce i requisiti per l’igiene dei mangimi, dalla produzione primaria fino alla somministrazione agli animali destinati alla produzione di alimenti, con lo scopo di assicurare un elevato livello di protezione della salute degli animali e dei consumatori. Gli operatori del settore dei mangimi (OSM)  sono direttamente  responsabili  della  sicurezza  dei  mangimi e devono attuare procedure  basate  sull’analisi  dei  rischi  e  sul  controllo  dei  punti  critici (HACCP). Nella produzione dei mangimi medicati assume un particolare rilievo il “carry over”, ovvero il 'trascinamento' di principi attivi farmacologici nel lotto di mangime successivo. L‘OSM deve adottare tutte le misure e le azioni atte a ridurre al minimo questo fenomeno perché la presenza di residui di farmaci (antibiotici, coccidiostatici, etc) può avere un forte impatto sulla presenza di residui negli alimenti di origine animale e sullo sviluppo di forme di resistenza acquisita agli antimicrobici da parte di microorganismi. Le implicazioni sanitarie che ne conseguono sono state la base per la ricerca di farmaci a livelli di carry over nei mangimi. L’evento formativo vuole essere un momento per fare il punto della situazione.

Programma del corso

Piano Mangimi

Reg CE 183/2005: Igiene dei mangimi

HACCP e mangimi

Carry Over da farmaci nei mangimi 

ACL e alimentazione animale

Gestione del Carry Over nella realtà marchigiana
 

 

Stampa
Categorie: Eventi svolti
Tag:
Valutazioni:
Nessuna valutazione

Redazione VeSARedazione VeSA

Altri articoli di Redazione VeSA

Contatta l'autore

Nome:
Email:
Oggetto:
Messaggio:
x