X
GO

CERTIFICAZIONE DEL VETERINARIO AZIENDALE per malattie trasmissibili non soggette a denuncia obbligatoria in caso di export

  • 6 ottobre 2017
  • Autore: Redazione VeSA
  • Visualizzazioni: 1062
  • 0 Commenti

Il Ministero della Salute, con la Nota 22035 del 29/09/2017, fornisce chiarimenti in merito alla certificazione per l’export a proposito di malattie trasmissibili non soggette a denuncia obbligatoria.

In particolare il Ministero conferma che l'assenza di sintomi clinici di malattie non soggette a denuncia obbligatoria può essere sottoscritta anche sulla base di condizioni certificate dal veterinario privato che segue l'azienda.

Il chiarimento fa seguito alla Nota 11155 del 03/05/2017 relativa alle modalità di certificazione delle malattie animali trasmissibili non inserite nell’elenco delle malattie soggette a denuncia obbligatoria del Regolamento di Polizia Veterinaria ed è in accordo con il punto 5.5.d delle Linee guida operative per l’attività di certificazione per l’esportazione di animali e prodotti.

In particolare in quest’ultimo documento si specifica nell’introduzione che:

il commercio internazionale di animali e prodotti deve:

• garantire la sicurezza degli alimenti e la salute dei consumatori

• prevenire la diffusione di malattie di piante ed animali tra i Paesi.

In via generale, per poter esportare dall’Italia verso altri Paesi prodotti e animali è necessario che questi soddisfino i requisiti stabiliti dalla pertinente normativa europea e che non costituiscano un rischio per le popolazioni animali e vegetali del luogo di destinazione. Il commercio deve avvenire nel rispetto dei requisiti stabiliti dai Paesi Terzi importatori sulla base o meno di accordi con il nostro Paese o con la Unione Europea. L’attestazione del rispetto di tali requisiti prende la forma di un certificato sanitario di esportazione rilasciato dall’Autorità competente del Paese che esporta.

Autore: Dott. Stefano Gabrio Manciola

Stampa
Categorie: Import-export
Tag:
Valutazioni:
4.0

Redazione VeSARedazione VeSA

Altri articoli di Redazione VeSA

Contatta l'autore

Nome:
Email:
Oggetto:
Messaggio:
x