X
GO

Regolamenti locali di Igiene: l’Area Vasta 4 di Fermo aggiorna i requisiti igienico edilizi per alcune imprese alimentari

  • 9 ottobre 2013
  • Autore: Redazione VeSA
  • Visualizzazioni: 2221
  • 0 Commenti


L'ASUR Marche - AV4 di Fermo ha promosso lo scorso 15 luglio 2013 presso la Camera di Commercio di Fermo, un incontro con le Autorità pubbliche, le Associazioni di Categoria e gli Operatori, in occasione del quale ha presentato il nuovo documento “Requisiti igenico edilizi relativi ad alcune tipologie di attività in materia di alimenti e bevande”.

I Servizi del Dipartimento di Prevenzione dell’ASUR Marche AV4 di Fermo coinvolti (Igiene e Sanità Pubblica, Igiene degli Alimenti di Origine Animale ed Igiene degli Alimenti e della Nutrizione), hanno riesaminato i Regolamenti Locali di Igiene, ormai obsoleti e basati su limiti numerici, valutando principalmente il possesso di requisiti qualitativi in grado di garantire sia la Sicurezza Alimentare dei consumatori che le richieste degli operatori.

Sono stati definiti alcuni requisiti igienico edilizi limitatamente ad alcune tipologie di attività per uniformarli in tutto il territorio dell’AV4 di Fermo, per far conoscere le funzioni dei Servizi del Dipartimento di Prevenzione coinvolti e per attuare  la semplificazione burocratica agevolando l’attività delle imprese alimentari, tutelando contemporaneamente la salute dei cittadini.


La Legislazione Alimentare europea, ed in particolare il cosiddetto “Pacchetto igiene”, ha “rivoluzionato” il concetto di Igiene e di Sicurezza Alimentare, spostando l’attenzione sul controllo del processo produttivo e sulla responsabilità dell’Operatore del Settore Alimentare (OSA) il quale deve raggiungere l’obiettivo di Sicurezza Alimentare mediante procedure implementate e dimensionate all’impresa, dimostrando all’Autorità Competente la corretta applicazione delle stesse.

Considerando che il Reg. CE 852/2004 (All.II) definisce i requisiti d’igiene minimi ed è impostato su un’applicazione flessibile dei requisiti strutturali adottati (vedasi i termini “Ove necessario”/“Ove opportuno”), i Servizi di Igiene e Sanità Pubblica, Igiene degli Alimenti di Origine Animale ed Igiene degli Alimenti e della Nutrizione, quali Autorità Locali Competenti per l’Igiene e Sanità Pubblica e la Sicurezza Alimentare, hanno ritenuto opportuno riesaminare i Regolamenti Locali di Igiene ormai obsoleti e basati prevalentemente su limiti numerici, tenendo conto più del possesso di requisiti qualitativi in grado di garantire la salvaguardia delle esigenze sia degli OSA che dei consumatori riguardo la Sicurezza Alimentare.

Alla luce di questi cambiamenti “epocali” si è reso necessario stabilire requisiti igienico edilizi limitatamente ad alcune tipologie di attività sulla base della nuova normativa comunitaria statale e regionale in materia, con lo scopo di uniformarli in tutto il territorio dell’A.V.4. di Fermo e divulgarli agli OSA, alle Associazioni di categoria ed ai professionisti che si occupano di alimenti e bevande.


Leggi il documento “Requisiti igenico edilizi relativi ad alcune tipologie di attività in materia di alimenti e bevande”.

Leggi la presentazione Requisiti igenico edilizi relativi ad alcune tipologie di attività in materia di alimenti e bevande ASUR MARCHE AREA VASTA N. 4 DI FERMO


Vedi la locandina dell'incontro




Autore: Dott.ssa G. Ciccaleni

Ultima modifica: 9 ottobre 2013
 

Stampa
Tag:
Valutazioni:
5.0

Redazione VeSARedazione VeSA

Altri articoli di Redazione VeSA

Contatta l'autore

Nome:
Email:
Oggetto:
Messaggio:
x