X
GO

Nuovi OGM autorizzati dalla UE

  • 28 aprile 2015
  • Autore: Redazione VeSA
  • Visualizzazioni: 920
  • 0 Commenti



In data 24 aprile 2015 la Commissione Europea ha autorizzato 10 nuovi organismi geneticamente modificati (OGM) da utilizzare come alimenti e/o mangimi, l’importazione di due tipi di fiori geneticamente modificati ed ha rinnovato 7 autorizzazioni scadute.

Tali OGM hanno ricevuto l’autorizzazione in seguito alla valutazione scientifica positiva dell’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare EFSA e la decisione in merito all’autorizzazione non riguarda la coltivazione.

 

Gli Stati Membri, coinvolti nel processo decisionale, si sono astenuti dal prendere una posizione favorevole o contraria perché non è stata raggiunta una maggioranza qualificata. È stata quindi la Commissione a prendere la decisione, in linea con quanto definito dalla norma Europea sugli OGM.

Il processo di decisione è stato rallentato dal fatto che erano in corso le consultazioni relative all’ipotesi di revisione del Regolamento 1829/2003 sulla autorizzazione degli OGM. Con la nota del 22 aprile è stata resa nota l’idea di rivedere il Regolamento 1829/2003 nel senso di permettere agli Stati Membri di decidere se permettere l’utilizzo di OGM autorizzati dalla UE. Pubblicata anche una serie di domande e risposte sulle politiche dell'Unione europea in materia di OGM.

Sino a quando la proposta di revisione del Regolamento non verrà adottata dal Parlamento e dal Consiglio, il processo di autorizzazione deve essere basato sull’attuale quadro legislativo in vigore.

Tutti gli OGM autorizzati a oggi sono stati valutati come sicuri prima di essere immessi sul mercato europeo.
La valutazione del rischio è stata condotta dall’EFSA in collaborazione con gli Stati Membri per ogni singolo OGM da immettere sul mercato. Gli alimenti e i mangimi autorizzati saranno aggiunti ai 58 OGM autorizzati nella UE ( Mais, cotone, soia, colza, barbabietola ).
Le autorizzazioni sono valide per 10 anni ed ogni prodotto costituito o derivato da tale OGM dovrà essere etichettato e rintracciabile ai sensi della norma europea.

Gli ultimi OGM autorizzati:

10 nuove autorizzazioni:

  • MON 87460 mais,
  • MON 87705 soia,
  • MON 87708 soia,
  • MON 87769 soia,
  • 305423 soia,
  • BPS-CV127-9 soia,
  • MON 88302 colza,
  • T304-40 cotone,
  • MON 88913 cotone,
  • LLcotone25xGHB614 cotone

7 rinnovi:

  • T25 mais,
  • NK603 mais,
  •  GT73 colza,
  • MON 531 x MON 1445 cotone,
  • MON15985 cotone;
  • MON 531 cotone
  • MON 1445 cotone

Fiori

  • 2 fiori recisi OGM (carnations line IFD-25958-3 e line IFD-26407-2).

La lista dei vegetali geneticamente modificati autorizzati e lo scopo dell’autorizzazione è disponibile al seguente indirizzo: 

Per ulteriori informazioni


Autore: Dr. Alessandro Baiguini

Data pubblicazione: 28 aprile 2015

Stampa
Tag:
Valutazioni:
Nessuna valutazione

Redazione VeSARedazione VeSA

Altri articoli di Redazione VeSA

Contatta l'autore

Nome:
Email:
Oggetto:
Messaggio:
x