X
GO

PIANO REGIONALE DELLA PREVENZIONE 2014-2018 - I programmi

  • 20 agosto 2015
  • Autore: Redazione VeSA
  • Visualizzazioni: 1930
  • 0 Commenti

   

I Programmi


 
Con Delibera di Giunta Regionale n.540 del 15/07/2015 avente per oggetto “Interventi regionali di attuazione del Piano Nazionale di Prevenzione 2014-2018” è stato emanato il Piano Regionale per la Prevenzione 2014-2018 della Regione Marche.

Il Piano Nazionale di Prevenzione 2014-2018 era stato approvato con l’Intesa Stato Regioni e Province Autonome 156/CSR del 13 novembre 2014, recepita dalla Regione Marche con Delibera di Giunta Regionale n.1434/2014, che ha individuato i programmi per la successiva adozione del Piano Regionale della Prevenzione 2014-2018.

L’adozione del Piano Regionale della Prevenzione e la successiva valutazione da parte del Ministero della Salute sono adempimenti previsti per la certificazione LEA per l’anno 2015, ai sensi dell’Intesa Stato Regioni n. 56 del 25 marzo 2015 “PNP 2014-2018- Documento di valutazione”.

Gli obiettivi del Piano faranno parte degli obiettivi sanitari da assegnare ai Direttori delle Aziende del Sistema Sanitario Regionale.

Il Piano si sviluppa nell’allegato A nel quale vengono descritti i diversi programmi previsti dalla Delibera di Giunta Regionale numero 1434/2014.

Il Piano si articola in 12 programmi:

  1. Bambini DOP: Denominazione di Origine Protetta
     
  2. Scuola e Salute…è tutto un Programma!
     
  3. Mi prendo cura di me
     
  4. Salute d’Argento
     
  5. Gli Screening oncologici: prevenire è volersi bene
     
  6. Lavorare per vivere
     
  7. Ambiente…. In Salute
     
  8. Per un sistema Vaccinale Regionale maturo
     
  9. Preparazione e Risposta della Sanità Pubblica alle Emergenze
     
  10. Prevenzione randagismo e animali d'affezione nel contesto urbano
     
  11. Sicurezza Alimentare
     
  12. Prevenzione delle Malattie Infettive Trasmissibili

Per la realizzazione del Piano è necessario l’ intervento integrato e coordinato di diverse Istituzioni ed Enti.

Accordi già in atto

  • Ufficio Scolastico Regionale;
  • INAIL;
  • Università;
  • IZS Umbria e Mache;
  • ARPA.

Accordi previsti

  • CONI ed Enti di Promozione della attività sportiva e sociale;
  • Organizzazioni  datoriali ed organizzazioni sindacali dei lavoratori;
  • Associazioni di volontariato CRI e AVIS;
  • Ordine dei Medici e Ordine dei Medici Veterinari;
  • Associazioni di riferimento dei Farmacisti.

I programmi del piano che hanno una particolare attinenza con l’area della Veterinaria e Sicurezza Alimentare sono i seguenti:

  • Programma 9: Preparazione e risposta della sanità pubblica alle Emergenze 
     
  • Programma 10: Prevenzione del randagismo e animali d’affezione nel contesto urbano 
     
  • Programma 11: Sicurezza Alimentare 
     
  • Programma 12: prevenzione delle Malattie Infettive Trasmissibili
    - Linea di intervento 9: monitoraggio informatizzato della produzione e distribuzione del farmaco veterinario
    - Linea di Intervento 10; Sorveglianza delle Zoonosi: ruolo del laboratorio come elemento strategico della sorveglianza

Per la versione integrale della Delibera di Giunta Regionale 540/2015 clicca qui

Per saperne di più:

Presentazione Piano Regionale Prevenzione Marche 2014-2018

Ministero della Salute- Piano Nazionale della Prevenzione

 
Autore: Dr. Alessandro Baiguini

Data pubblicazione: 20 agosto 2015

Stampa
Tag:
Valutazioni:
5.0

Redazione VeSARedazione VeSA

Altri articoli di Redazione VeSA

Contatta l'autore

Nome:
Email:
Oggetto:
Messaggio:
x