X
GO

Procedure di riconoscimento degli stabilimenti che trattano prodotti di origine animale : il Decreto Dir. N. 4/2009 modifica la modulistica

  • 29 gennaio 2009
  • Autore: Redazione VeSA
  • Visualizzazioni: 1220
  • 0 Commenti

La Regione Marche con Decreto del Dirigente P.F. Veterinaria e Sicurezza Alimentare n.4 del 15/01/09 Disposizioni concernenti le procedure di riconoscimento degli stabilimenti che trattano i prodotti di origine animale”  ha emanato una nuova modulistica  da utilizzare  per le istanze di riconoscimento, aggiornamento e cambio ragione sociale degli stabilimenti che trattano prodotti di origine animale

La nuova modulistica, riportata in fac-simile nei seguenti allegati al Decreto n. 4/ 2009  :

Allegato A -   ISTANZA DI RICONOSCIMENTO AI SENSI DEL REGOLAMENTO (CE) N.853/2004

Allegato B-    ISTANZA DI AGGIORNAMENTO  DEL DECRETO DI RICONOSCIMENTO AI SENSI DEL 
                       REGOLAMENTO (CE) N.853/2004
 
Allegato C-   ISTANZA DI VARIAZIONE DELLA RAGIONE SOCIALE DELLA DITTA TITOLARE 
                       DI IMPIANTO RICONOSCIUTO AI SENSI DEL REGOLAMENTO (CE) N.853/2004

va a sostituire  ed abroga gli allegati A, B e C del precedente Decreto Dirigente P.F. Veterinaria e Sicurezza Alimentare n.255/VSA_04 del 25/10/2006 Disposizioni concernenti le procedure di riconoscimento degli stabilimenti che  trattano  i prodotti di origine animale “

In questo modo le procedure di riconoscimento degli stabilimenti presenti nel territorio regionale  si armonizzano con  l’avvenuto adeguamento agli standard europei del  Sistema S.Inte.S.I. (Sistema INTEgrato per gli Scambi e le Importazioni ) e con  quanto  dettato del documento SANCO/2179/2005 rev.5 concernente “Specifiche tecniche in relazione alla lista principale delle liste e le liste degli stabilimenti alimentari approvate dalla UE”, che prevede, tra l’altro,  l’assegnazione di un numero unico, “Approval number” per ciascun stabilimento presente nella UE.


L’approval number, costituito da un codice U.E., da un  codice nazionale, da un codice regionale e da un  codice progressivo, identifica  lo stabilimento riconosciuto.

La documentazione da presentare per  ciascuna tipologia di domanda è riportata in calce ai fac-simili  presenti nei citati Allegati A, B e C del Decreto n.4/2009 

 

Autore

Ultima modifica:29 gennaio 2009

Stampa
Tag:
Valutazioni:
Nessuna valutazione

Redazione VeSARedazione VeSA

Altri articoli di Redazione VeSA

Contatta l'autore

Nome:
Email:
Oggetto:
Messaggio:
x