X
GO

Registrazione delle coordinate geografiche delle aziende zootecniche in BDN

  • 18 giugno 2019
  • Autore: Redazione VeSA
  • Visualizzazioni: 86
  • 0 Commenti

La Direzione Generale della Sanità Animale e dei Farmaci Veterinari (DGSAF) con una nota del 18/06/2019 chiede ai Servizi Veterinari delle ASL di valutare, in occasione dei controlli ufficiali presso le aziende zootecniche, la correttezza delle informazioni riguardanti le coordinate geografiche delle aziende stesse ed, eventualmente, di rettificarle.

La normativa vigente prevede infatti la registrazione in BDN delle aziende (o stabilimenti) zootecniche attraverso i servizi veterinari delle ASL, i quali attribuiscono un codice aziendale che individua il luogo geografico dove vengono detenuti gli animali e che qualifica la struttura come unità epidemiologica. Al fine di una corretta registrazione dell’ubicazione è previsto l’inserimento in BDN delle coordinate geografiche.

La DGSAF chiarisce che la richiesta fatta è la conseguenza di diverse segnalazioni di registrazioni errate delle coordinate geografiche delle aziende e sottolinea che le correzioni possono essere effettuate anche accedendo dal portale www.vetinfo.it al Sistema di Gestione delle coordinate geografiche (Gecoo) tramite il posizionamento manuale di un’azienda sulla mappa.

Autore: Dott. Stefano Gabrio Manciola

Stampa
Categorie: Sanità animale
Tag:
Valutazioni:
Nessuna valutazione

Redazione VeSARedazione VeSA

Altri articoli di Redazione VeSA

Contatta l'autore

Nome:
Email:
Oggetto:
Messaggio:
x