X
GO

Salute ANIMALE e Salute UMANA

  • 3 settembre 2019
  • Autore: Redazione VeSA
  • Visualizzazioni: 89
  • 0 Commenti

Le malattie infettive che possono colpire gli animali sono molto numerose e alcune di queste possono coinvolgere anche l’uomo.

In particolare si definisce zoonosi qualsiasi malattia e/o infezione trasmessa direttamente o indirettamente dagli animali all’uomo e viceversa.

Le vie di trasmissione delle zoonosi all’uomo sono molteplici e specifiche per ciascun agente zoonotico. In linea generale, la trasmissione può avvenire per contatto diretto con l’animale malato o per via indiretta, ad esempio per ingestione di alimenti contaminati dall'agente o da sue tossine, tramite l'ambiente contaminato (acqua, aria, suolo, oggetti inanimati, ecc) o mediante vettori biologici come ad esempio zanzare, flebotomi, mosche, zecche, ecc.

Considerata l’epidemiologia delle zoonosi e le complesse interazioni tra uomo, animali ed ambiente, è assolutamente necessario garantire, nel controllo di tali malattie, un approccio multidisciplinare ed integrato tra il settore medico e quello veterinario e un accurata salvaguardia della salute animale è senza dubbio indispensabile anche a tutela della salute umana.

A conferma di quanto detto si vedano i dati riportati nella seguente infografica (fonte OIE: Organizzazione Mondiale della Sanità Animale il cui motto, non a caso, è il seguente: proteggendo gli animali preserviamo il nostro futuro).

 

 

Autore: Dott. Stefano Gabrio Manciola

Stampa
Categorie: Sanità animale
Tag:
Valutazioni:
5.0

Redazione VeSARedazione VeSA

Altri articoli di Redazione VeSA

Contatta l'autore

Nome:
Email:
Oggetto:
Messaggio:
x