X
GO

Consultazione pubblica della Commissione Europea sulla RESISTENZA ANTIMICROBICA (AMR)

  • 24 aprile 2017
  • Autore: Redazione VeSA
  • Visualizzazioni: 1554
  • 0 Commenti

A Gennaio 2017, la Commissione Europea ha lanciato una consultazione pubblica su possibili attività da includere nel nuovo piano di azione, basato sul principio “One Health”, per sostenere gli Stati membri nella lotta contro la resistenza antimicrobica (AMR).

L’obiettivo di questa consultazione è raccogliere i pareri dei cittadini, delle amministrazioni, delle associazioni e di altre organizzazioni, mediante la compilazione, entro il 28 Aprile 2017, di un questionario on-line.

I risultati della consultazione pubblica apporteranno un contributo al processo, attualmente in corso, sulle proposte per la comunicazione della Commissione, ma non pregiudicheranno la posizione definitiva della Commissione Europea.

Sono disponibili due questionari, uno per amministrazioni, associazioni ed altre organizzazioni in inglese e uno per i cittadini disponibile in tutte le lingue dell’UE.

Questa ampia consultazione pubblica dovrebbe contribuire all'obiettivo comune di preservare l'efficacia degli antimicrobici, rafforzare il controllo delle infezioni e stimolare l'innovazione in nuovi trattamenti.

 

RESISTENZA ANTIMICROBICA: BREVE INTRODUZIONE

Per resistenza antimicrobica si intende la situazione in cui i microrganismi diventano resistenti ai farmaci antimicrobici, rendendoli in questo modo inefficaci.

La resistenza antimicrobica è una crescente minaccia per la salute globale e rappresenta un notevole problema sociale ed economico. Solo nell'UE, è responsabile ogni anno di 25000 morti e di oltre 1,5 miliardi di euro di costi sanitari e perdite di produttività. Data la sua gravità, l'resistenza antimicrobica è una priorità politica all'interno dell'UE e la Commissione europea si è impegnata a combatterla dal 1999 con un approccio "One Health" che riconosce che la salute delle persone, degli animali e dell'ambiente è inestricabilmente legata.

La Commissione Europea, direttamente e tramite agenzie collegate, si è inoltre impegnata a pubblicare informazioni sull'argomento destinate ai cittadini (http://ec.europa.eu/dgs/health_food-safety/docs/amr_factsheet_en.pdf e http://ecdc.europa.eu/en/eaad/antibiotics-get-informed/factsheets/Pages/general-public.aspx).

Autore: Dott. Stefano Gabrio Manciola

Stampa
Tag: AMR
Valutazioni:
Nessuna valutazione

Redazione VeSARedazione VeSA

Altri articoli di Redazione VeSA

Contatta l'autore

Nome:
Email:
Oggetto:
Messaggio:
x