X
GO

PROGRAMMA DI CONTROLLO dei RESIDUI di ANTIPARASSITARI nei e sui prodotti alimentari

In data 09/04/2018, è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea il Regolamento di esecuzione (UE) 2018/555 della Commissione relativo a un programma coordinato di controllo pluriennale dell'Unione per il 2019, il 2020 e il 2021, destinato a garantire il rispetto dei livelli massimi di residui di antiparassitari e a valutare l'esposizione dei consumatori ai residui di antiparassitari nei e sui prodotti alimentari di origine vegetale e animale.

Nel Regolamento quindi vengono indicati nel dettaglio i prodotti di origine vegetale e animale da sottoporre a campionamento (diversi nel corso dei 3 anni) (All. 1), gli antiparassitari da monitorare nei/sui prodotti campionati (All. 1) e il numero di campioni che ogni Stato membro deve prelevare per ciascun prodotto (All. 2). Inoltre si indica, per ogni anno, anche il numero e il tipo di alimenti per lattanti e bambini da sottoporre ad analisi (All. 2) e si chiarisce che i prodotti dell'agricoltura biologica vanno prelevati, se disponibili, in proporzione alla quota di mercato degli stessi in ciascuno Stato membro, con un minimo di 1 campione.

La Commissione Europea sottolinea che il lotto da sottoporre a campionamento è scelto a caso e la procedura di campionamento, compreso il numero di unità, deve essere conforme a quanto disposto dalla Direttiva 2002/63/CE.

Per gli alimenti destinati ai lattanti e ai bambini, i campioni sono valutati per i prodotti pronti per il consumo o ricostituiti in base alle istruzioni dei fabbricanti. Se tali alimenti possono essere consumati sia come sono venduti sia ricostituiti, i risultati sono comunicati relativamente al prodotto non ricostituito così come è messo in vendita.

Gli Stati membri dovranno trasmettere i risultati delle analisi dei campioni entro il 31 agosto dell’anno successivo al prelievo.

Autore: Dott. Stefano Gabrio Manciola

Stampa
Tag:
Valutazioni:
Nessuna valutazione

STEFANO GABRIO MANCIOLASTEFANO GABRIO MANCIOLA

Altri articoli di STEFANO GABRIO MANCIOLA

Contatta l'autore

Nome:
Email:
Oggetto:
Messaggio:
x