X
GO

Richiesta monitoraggio ANAGRAFI ZOOTECNICHE

Nota DGSAF 2705 05/02/2020

  • 7 febbraio 2020
  • Autore: Redazione VeSA
  • Visualizzazioni: 78
  • 0 Commenti

La DGSAF, con una nota del 5 Febbraio 2020, invita i servizi Veterinari al monitoraggio in BDN dei dati delle diverse anagrafi zootecniche, aggiornati al 31/12/2019.

Il Ministero sottolinea quindi la necessità che vengano esaminati i dati e le criticità in BDN in modo da individuare le incongruenze, aggiornare regolarmente le informazioni di competenza e intervenire opportunamente per la risoluzione delle non conformità.

Per il monitoraggio delle anagrafi zootecniche è necessario accedere, previa autenticazione, alle pagine “Implementazioni” e “Valutazione Implementazione Anagrafe” dell’applicativo Statistiche del portale www.vetinfo.it. Per ogni dubbio è possibile consultare il manuale utente, disponibile nella sezione “documentazione”.

In particolare nella nota si fa presente che:

• Il report “Nota Ministeriale” per ogni gruppo specie e per ciascun distretto territoriale mostra alcuni indicatori per valutare il livello di implementazione dell'anagrafe ed evidenzia la variazione di ciascun indicatore rispetto ai monitoraggi precedenti.

• Il report “Valutazioni Correzioni” è aggiornato settimanalmente per consentire di monitorare l'attività di variazione nel tempo di alcuni indicatori.

• Alla voce "Estrazione Dati", presente in alto a destra, per ciascun report e per indicatore monitorato è possibile ottenere l'elenco degli allevamenti presenti sul proprio territorio, con l'indicazione delle modifiche (S/N) alla data di valutazione indicata.

• Alla voce "Anomalie che richiedono registrazioni dei Servizi Veterinari", saranno inserite le criticità per alcune tipologie di registrazioni di esclusiva competenza dei Servizi Veterinari. Tra queste criticità sono comprese le assenze di qualifiche sanitarie; gli allevamenti chiusi con capi in stalla e quelli aperti ma inattivi da lungo tempo; gli allevamenti con criticità per tipologia/numero di capi o per elementi anagrafici assenti o errati, e così via. Anche per questi report è possibile ottenere gli elenchi degli allevamenti in anomalia selezionando "Estrazione Dati" e le percentuali di correzione rivalutate settimanalmente.

• Alla voce “Uso del modello 4 informatizzato” è possibile monitorare nel tempo l’utilizzo del modello 4 informatizzato per territorio e per tipologia di trasporto e di destinazione.

 

Autore: Dott. Stefano Gabrio Manciola

 

Stampa
Tag:
Valutazioni:
Nessuna valutazione

Redazione VeSARedazione VeSA

Altri articoli di Redazione VeSA

Contatta l'autore

Nome:
Email:
Oggetto:
Messaggio:
x